I 5 APERITIVI NEI GIARDINI DEGLI HOTEL PIÙ ESCLUSIVI DI MILANO

Con l’arrivo della bella stagione l’aperitivo in giardino negli Hotel più esclusivi della città sta diventando un must a Milano

 

Ecco dunque la lista degli aperitivi nei cinque giardini più esclusivi che la redazione di Cool in Milan ha selezionato per voi:

HOTEL SHERATON DIANA MAJESTIC


Viale Piave 42, Milano.
E’ il giardino per eccellenza dove da anni va in scena l’aperitivo che è diventanto una tendenza a Milano. Consigliatissima è la serata del giovedì sera accompagnata dalle sonorità del Dj Modus.

HOTEL MANIN


Via Daniele Manin 7, Milano.
Il Garden dell’Hotel Manin, un accogliente ed elegante dehor floreale nato sulle vestigia di un antico cimitero romanico, impreziosito da un inimitabile Platano secolare, si sta imponenendo come uno dei luoghi più cool. Segnaliamo il cocktail party che si terrà l’8 Giugno. Inutile dirvi che si consiglia la prenotazione con largo anticipo.

HOTEL FOUR SEASONS

Hotel Four Season Milano
Via Gesù 6/8, Milano.
Il Giardino dell’Hotel Four Season è un mix di stili classico e contemporaneo che lo rendono la meta più ambita soprattutto dagli stranieri.

BULGARI HOTELS & RESORTS

Bulgari Hotel
Via Privata Fratelli Gabba 7/b, Milano.
L’ampio dehor sul prato inglese del Bulgari Hotel è diventato ormai un must per il milanese di tendenza aperto ogni sera. Da provare

HOTEL MANDARIN ORIENTAL MILAN

Hotel Mandarin Oriental Milano
Via Andegari 9, Milano.
Sicuramente più piccolo il chiostro bucolico dell’Hotel Mandarin Oriental, a pochi passi dalla casa editrice Feltrinelli, proprio dietro alla storica via Manzoni, rappresenta un punto di incontro per la clientela più esigente.

Partecipa

Inserisci i tuoi dati per registrarti all'evento.


La società PM Management, proprietaria del sito www.coolinmilan.it, informa che in conformità all'Art. 13 del 30 giugno 2013, n. 196, i dati forniti per la registrazione dell'evento saranno utilizzati esclusivamente ad uso interno per scopi statistici, di ricerca e per informarLa sulle iniziative commerciali e culturali della nostra società.

 

Pasquale Marcone