Area B dal 25 febbraio 2019 è attiva: tutte le info utili. È arrivata la data tanto temuta. Dal 25 febbraio 2019 diventa attiva la zona a traffico limitato più grande d’Italia. L’Area B vieta l’ingresso ai veicoli benzina Euro 0 e diesel Euro 0, 1, 2, 3 e alle moto a due tempi Euro 0, 1. Sarà attiva dal lunedì al venerdì, dalle ore 7.30 alle ore 19.30, esclusi i festivi.

Una zona che copre quasi la totalità dello spazio occupato dal capoluogo lombardo. I più colpiti sono i veicoli diesel e, con un attento programma spalmato sui prossimi anni, verranno via via eliminati dalla città tutti i veicoli inquinanti. La “Low Emission Zone”, area a basse emissioni, è davvero enorme e copre il 72% del territorio comunale. Sono coinvolti il 97% dei residenti. I blocchi del traffico non servono a ridurre l’inquinamento. Questa nuova Area B è un graduale percorso fatto dal Comune accanto ai cittadini. Ed incentiva l’utilizzo dei mezzi pubblici.

 

Chi non può entrare dal 25 febbraio 2019

Dal 25 febbrario 2019 sarà vietare l’accesso alle automobili a benzina Euro 0, ai diesel Euro 0, 1, 2 e 3, ai motocicli Euro 0 e ai mezzi pesanti oltre 12 metri di lunghezza. Il tutto sarà attivo dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30, festivi esclusi.

Nello specifico:

  • Autovetture Euro 0 benzina
  • Autovetture Euro 0, 1, 2, 3 diesel senza FAP
  • Autovetture Euro 3 diesel con FAP di serie e con campo V.5 carta circolazione > 0,025 g/km oppure senza valore nel campo V.5 carta circolazione (In assenza di valore nel campo V.5, è possibile dimostrare la conformità alla disciplina di Area B attraverso il certificato di omologazione rilasciato dalla casa produttrice del veicolo)
  • Autovetture Euro 0, 1, 2, 3 diesel con FAP after-market con classe massa particolato inferiore a Euro 4
  • Autovetture a doppia alimentazione gasolio-GPL e gasolio-metano Euro 0, 1, 2

Per quanto riguarda invece le moto non possono entrare inizialmente i motoveicoli a due tempi di classe Euro 0, 1 e ai ciclomotori a due tempi di classe Euro 0, 1.

 

Le telecamere attive ai varchi da lunedì 25 febbraio 2019

Le telecamere saranno attive sui seguenti varchi fin dal primo giorno di attivazione dell’Area B. Queste le vie già attive:

via Anassagora
via Pirelli
viale Sarca
via Giuditta Pasta
via Gallarate
via Tofano
via Basilea
via Zurigo
via Gonin
via Baroni
via Cassinis
via Rogoredo
via Carlo Feltrinelli
via Mecenate
via Fantoli

Aumenteranno progressivamente il numero delle telecamere, per il controllo degli accessi, fino a raggiungere le 188 unità nel 2020.

 

Per il primo anno di attivazione

Nei primi dodici mesi di attuazione del provvedimento tutti avranno cinquanta giorni di libera circolazione, non per forza consecutivi. Al primo accesso si riceverà via posta un alert. Al suo interno sarà illustrato chiaramente il funzionamento della nuova Area B. Conterrà anche un invito ad iscriversi al portale per controllare e gestire gli accessi disponibili. Sarà possibile accedere al portale, consigliato l’utilizzo del browser Chrome. Dopo aver effettuato la registrazione, si potrà verificare e controllare gli accessi effettuati e richiedere la deroga. Sarà possibile anche gestire le targhe dei propri veicoli.

 

I costi

La multa è già stata decisa e si aggirerà sugli 80 euro. Prestabiliti anche un numero limitato di accessi ogni anno, chiamati bonus. Nel primo anno sono previsti un massimo di 50 accessi per tutti, cittadini e non. Dall’anno successivo i residenti avranno un bonus di 25 accessi all’anno mentre a tutti gli altri ne saranno riservati solo 5.

Pasquale Marcone